Attività
La collaborazione con la scuola edile Galdus di Milano
La scuola edile “Galdus” di Milano ha visitato insieme a noi il Villaggio Crespi. Gli studenti hanno vissuto con vivo interesse questa esperienza, ma non si sono limitati alle attività didattiche: hanno realizzato anche dei veri e propri interventi di manutenzione del sito.

L’iniziativa nasce dall’incontro tra Marco Pedroncelli, presidente di Crespi Cultura, e Guido Mangiaracina, ideatore e responsabile del progetto chiamato “INSTRUERE”. Tale progetto prevede la realizzazione di interventi concreti, reali, necessari, in cui un committente (in questo caso il Comune di Capriate San Gervasio nella persona del vicesindaco Arnoldi e la Parrocchia di Crespi) chiede alla scuola Galdus – quindi agli studenti coordinati dai loro insegnanti – la vera e propria realizzazione di lavori di manutenzione e riqualificazione. È un modo per imparare sì, ma con ancora maggiore precisione, professionalità e lavoro di squadra. E, nel caso nostro, con la soddisfazione di contribuire al miglioramento di un sito di importanza mondiale, patrimonio Unesco. Con il concorso dei colleghi Maura Restelli e Francesca Palminiello, e il supporto dei docenti professionisti del settore Andrea Cairati, Walter Ferrari e Antonio Scalzone, le squadre di studenti hanno lavorato per due giorni pieni. La riqualifica eseguita ha riguardato: la rinfrescatura e il restauro del cancello della casa del parroco; la riqualifica del sentiero che porta dalle ville al cimitero (via Adda); la pianificazione (e futura realizzazione) di una scalinata in legno lungo il percorso nei pressi del punto panoramico.

Via Adda: prima dell’intervento il passaggio consentiva a malapena il transito di una persona. Dopo l’intervento.. l’immagine parla da sè!

Altre immagini dell’iniziativa, che ha suscitato curiosità, soddisfazione e gratitudine da parte di molti abitanti del Villaggio.